Museologia e tecnologia 3D - Applicazioni sui reperti del Museo Archeologico di Aidone in mostra al The J. Paul Getty Museum ( Malibu, aprile 2012-gennaio 2013)

Erika Piccillo, Flavia Zisa

Abstract


Il progetto rigurda la scansione e la riproduzione, mediante tecnologia laser scanner 3D, di 19 reperti archeologici (datati dal IV al III secolo a.C.) che, dal Museo Archeologico Regionale di Aidone (Sicilia, Italia) sono stati dati in prestito, dopo il rientro della “Dea di Morgantina”, al The J.Paul Getty Museum di Malibu (California, USA), dove da aprile 2012 a gennaio 2013 si è tenuta la mostra temporanea “The Sanctuaries of Demeter andPersephoneat Morgantina”.

Il caso studiato e documentato riguarda le scansioni, mediante prototipo David Lasercanner®dei suddetti reperti. Il lavoro è stato svolto al fine di documentare con la massima precisione e riprodurre  la copia virtuale fedele dei reperti dati in prestito al The J.Paul Getty Museum di Malibu, per poter verificare, al rientro degli stessi,il loro  stato dopo gli interventi di restauro eseguiti negli Stati Uniti oeventuali danneggiamenti dovuti al loro trasporto. Tali scansioni potrebbero in seguito anche essere utilizzate per aspetti volti alla promozione, alla fruizione (mostra virtualein situ o itinerante) e la valorizzazione dei reperti presi in esame.


 


Parole chiave


Laser scanning; museologia; virtualizzazioneAr

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici


Antinucci F.;Musei virtuali. Come non fare innovazione tecnologica, Roma-Bari, Laterza, 2007.

Arrighetti A.; Tecnologie fotogrammetriche e registrazione 3D della struttura materiale: dal rilievo alla gestione dei dati, in Curci – Fiorini, 2012, pp.283-296..

Bell III M.;Morgantina studies: the terracottas, Princeton,(S.n.),1981.

Bitelli G.;Moderne tecniche e strumentazioni per il rilievo dei beni culturali, in geomaticae l’ambiente, il territorio e il patrimonio culturale, atti della VI Conferenza NazionaleASITA - Maggioli vol. 1, IX-XXIV, Perugia, 2002.

Brienza E.; Archeologia e Beni Comuni, in Tempo di Beni Comuni. Studi multidisciplinari, Annali della Fondazione Basso, 2010-2012/7, 2013, pp.495-530.

Campana S.; Francovich R. (eds.);Laser scanner e GPS. Paesaggi archeologici e tecnologie digitale 1, Atti del Workshop (Grosseto, 4 marzo 2005), Firenze, 2006.

Crosilla F.; Galetto R. (a cura di);La tecnica del laser scanning. Teoria ed applicazioni, Udine, (S.n.), 2003.

Curci A.; Fiorini A.(eds.);Documentare l’archeologia 2.0, Atti del Workshop (Bologna, 19 aprile 2012), ACALC 23, 2012, pp. 210-326.

De Felice G.; Sibilano M.G.(eds.); ArcheoFOSS Open Source, Free Software e Open Format nei processi di Ricerca Archeologica, Atti del V Workshop (Foggia, 5-6 maggio 2010), Bari, 2011.

Drap P.; Seinturier J.; Chambelland J.C.; Gaillard G.; Pires H.; Vannini G.; Mucciotti M.; Pruno E.;Going to shawbak (Jordan) and getting the data back: toward a 3D GIS dedicated to medieval archaeology, in Remondino, F - Hel Hakim, S. - Gonzo, L. (eds.), 3D-ARCH 2009: 3D Virtual Reconstruction and Visualization of Complex Architectures, Proceedings of the 3rd ISPRS International Workshop (Trento, 25-28febbraio2009),XXVIII-5/W1, pp. 320-338.

(http://www.isprs.org/proceedings/XXXVIII/5-W1/pdf/drap_etal.pdf)

Fiorini A.; Archetti V.; Fotomodellazione e stereofotogrammetria per la creazione di modelli stratigrafici in archeologia dell’architettura, in ACALC 22, 2011, pp.119-216.

Fiorini A.;Tablet PC, fotogrammetria e PDF 3D: strumenti per documentare l’archeologia, in Curci – Fiorini, 2012, pp.213-227.

Frammolino R.;Chasing Aphrodite. The Hunt for Looted Antiquities at the World’s Richest Museum, Houghton Mifflin, 2011.

Garberi M.; Gli orientamenti della critica tra museo reale e museo virtuale, in PivaA. (a cura di), (S.l.), 1995.

Manacorda D.;Informatica sì, ma con metodo, in archeo309(11-2010).

Remondino F.; Campana S. (eds.); 3D surveying and modeling in archaeology and cultural heritage. Theory and best practices, BAR international series 2598, Oxford, 2014.

Russo M.; Guidi G.; Remondino F.; Principali tecniche e strumenti per il rilievo tridimensionale in ambito archeologico, ACALC 22, 2011, pp.169-198.

Sassatelli G.; Augenti A.; Campana S.; Capra A.; Manacorda D.; Il ruolo delle tecnologie nella formazione dell'archeologo, Atti della Tavola rotonda (Bologna, 12aprile 2008), in Giorgi, 2009.

Serlorenzi M.; ArcheoFOSS. Free, Libre and Open Source Software e Open Format nei processi di ricerca archeologica. Atti del VII Workshop (Roma, 11-13 giugno 2012), ACALC suppl. 4, (ed.) 2013.

Sgrenzaroli M.; Vassena G.;Tecniche di rilevamento tridimensionale tramite laserscanner, Brescia, StarrylinkEditrice, 2007.

Zisa F.;, Addicted. Musei tra Arte e Crimine, Kore University Press 2009.

Zisa F.; Musei siciliani e web - analisi e progetto, Kore University Press, Euno Edizioni,2012.

Watson P. – Todeschini C. ;The Medici Conspiracy: The Illicit Journey of Looted Antiquities, from Italy’s Tomb raiders to the World’s Greatest Museums, PublicAffairs 2006


Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Aggiungi un commento